Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

NOTIZIE

COMUNE DI FARA GERA D’ADDA, SCIOPERO E PRESIDIO POSTICIPATI A LUNEDÌ 20 MAGGIO. I lavoratori attendono l’erogazione di tre anni di indennità mai pagate malgrado un'ordinanza del Giudice del Lavoro

on .

Avrebbe dovuto svolgersi oggi, ma è stato posticipato a lunedì 20 maggio, lo sciopero dei dipendenti del Comune di Fara Gera d’Adda proclamato dalle segreterie della FP-CGIL e CISL-FP di Bergamo insieme alla RSU. Lo stesso giorno si terrà anche un presidio davanti al municipio. I lavoratori ancora attendono l’erogazione di ampia parte del Premio di Produttività del 2016, del 2017 e ormai anche del 2018, somme di cui ancora nulla si sa, malgrado un’ordinanza del Giudice del Tribunale di Bergamo di oltre un anno fa.

Il personale - avevano detto nei giorni scorsi i delegati sindacali delle organizzazioni confederali - è “ormai numericamente decimato da pensionamenti non sostituiti e da trasferimenti, ed è pertanto sovraccaricato da mansioni che dovrebbero essere svolte da un organico molto più congruo”.

LA CGIL AL BERGAMO PRIDE DI SABATO 18 MAGGIO. ANCHE PER IL SINDACATO SARÀ “ORGOGLIO OLTRE LE MURA”. Da quest’anno, insieme a Toolbox, all’interno del comitato organizzatore

on .

Tutto è pronto, ormai, per la seconda (attesissima) edizione del Bergamo Pride di sabato 18 maggio: la CGIL di Bergamo non solo parteciperà alla parata come accaduto nel 2018, da quest’anno il sindacato fa anche parte integrate e attiva del Comitato organizzatore. 

L’evento di punta, la parata per le vie della città, avrà come slogan “Orgoglio oltre le mura” e riunirà – come scrivono gli organizzatori nel Documento Politico – coloro che “si riconoscono nei valori dell’antifascismo, dell’antisessimo e antirazzismo, declinati nella specificità delle lotte di rivendicazione LGBTQI (lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer e intersessuali)”.

BIANCHI INDUSTRY DI ZINGONIA, IL 14 MAGGIO RAGGIUNTA UN’INTESA PER IL RINNOVO DELL’INTEGRATIVO. Soddisfazione della FIOM-CGIL provinciale

on .

Per i circa 200 lavoratori della Bianchi Industry di Zingonia oggi pomeriggio è stato raggiunto un accordo per il rinnovo del Contratto integrativo aziendale. Si tratta di una bozza d’intesa, visto che dovrà essere sottoposta alle assemblee dei lavoratori e votata in un referendum.

Nell’azienda metalmeccanica, specializzata nella produzione di distributori automatici per bevande e snack, la trattativa era stata avviata a inizio anno.

FBM HUDSON DI TERNO: IL 15 MAGGIO SCIOPERO PER IL DELEGATO FIOM-CGIL REINTEGRATO DAL TRIBUNALE MA LICENZIATO PER LA 2A VOLTA

on .

Non sembra vicina la soluzione della paradossale vicenda dell’operaio saldatore della F.B.M. Hudson Italia spa di Terno d’Isola, alle dipendenze dell’azienda metalmeccanica dal 1992 e da anni delegato sindacale della FIOM-CGIL. Licenziato nel 2018, lo scorso marzo era stato reintegrato dal Tribunale di Bergamo, ma il 15 aprile è stato licenziato per la seconda volta.

Domani, 15 maggio, nello stabilimento di Terno si terrà uno sciopero di un’ora per ciascun turno, dunque dalle 13.00 alle 14.00 poi dalle 14.00 alle 15.00, con un presidio di due ore davanti ai cancelli via Valtrighe. L’astensione dal lavoro sarà unitaria, dunque anche la FIM-CISL e la UILM-UIL sosterranno il delegato FIOM.

Altri articoli...