Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

NOTIZIE

NOVEM CAR DI BAGNATICA, CONTRATTO DI SOLIDARIETÀ PER TUTTI I 146 LAVORATORI. FILLEA-CGIL e FILCA-CISL: “Il settore auto va aiutato”

on .

Con il mese di maggio è stato avviato un Contratto di Solidarietà alla Novem Car Interior  Design Spa di Bagnatica. L’accordo sindacale per l’attivazione dell’ammortizzazione sociale coinvolge tutti i 146 dipendenti che vedranno ridursi l’orario di lavoro (e di conseguenza il salario) per 11 mesi.

Le difficoltà attraversate dall’azienda di Bagnatica, specializzata nella produzione di interni per auto di fascia medio-alta, sono conseguenza di un rallentamento di vendite nel settore auto in tutta Europa. Notevoli ripercussioni, naturalmente, si registrano anche sull’indotto. L’adozione dell’ammortizzatore sociale si è resa necessaria a causa di un calo di ordini e per una previsione di ripresa che ancora non c’è.

COMUNE DI FARA GERA D’ADDA, LO SCIOPERO E IL PRESIDIO. TUTTI I LAVORATORI HANNO ADERITO. La protesta per rivendicare tre anni di indennità mai pagate e denunciare una pesante carenza di organico

on .

Tutti i lavoratori hanno aderito, oggi, allo sciopero proclamato da FP-CGIL e CISL-FP di Bergamo nella sede del Comune di Fara Gera d’Adda. Con l’eccezione dei due impiegati precettati, cioè per legge obbligati ad entrare in servizio, tutti gli altri 17 dipendenti non si sono presentati in ufficio. Alcuni di loro  si sono riuniti in presidio di fronte al Municipio.

APPALTI NEL SETTORE DI MENSE E PULIZIE, LA TENDENZA È AL MASSIMO RIBASSO: A RISCHIO CONDIZIONI DI LAVORO, IGIENE E SALUTE Colleoni, FILCAMS-CGIL di Bergamo: “Richieste di servizi più accurati, ma in meno tempo e tagliando lo stipendio: il paradosso è ser

on .

A salari già modesti si aggiungono sempre più di frequente tagli all’orario di lavoro, con l’ovvia conseguenza di ridurre ulteriormente anche la busta paga: accade negli appalti dei servizi di mense e pulizia, dove le lavoratrici, ad ogni cambio di società, devono fare i conti con la stessa mole di lavoro da svolgere, ma in minor tempo e a fronte di un compenso minore. La FILCAMS-CGIL di Bergamo denuncia, oggi, questa tendenza ormai diffusa anche nella provincia di Bergamo.

PENSIONI DI CITTADINANZA, LA CGIL DI BERGAMO: “RISULTATO MODESTO RISPETTO A QUANTO SPERATO DA MOLTI PENSIONATI”. Prime rilevazioni di CAAF CGIL e SPI-CGIL provinciali sulle domande elaborate ed accolte

on .

I numeri sono ancora limitati, il campione esiguo, ma già si comincia ad avere la percezione degli effetti – sinceramente limitati - delle Pensioni di Cittadinanza fortemente volute dall’attuale Governo. La rilevazione è stata compiuta dal CAAF CGIL di Bergamo, in collaborazione con il sindacato pensionati SPI-CGIL provinciale.

PORTIERATO SOCIALE A BERGAMO, SUNIA E FP-CGIL CHIEDONO AD ALER DI ATTIVARE UN TAVOLO DI CONFRONTO UNITARIO. Pubblicato nei giorni scorsi l’avviso pubblico per l’affidamento del delicato e prezioso servizio. “Segnaliamo alcune criticità e mancanze”

on .

Importante e delicato è il servizio, ma sono molte le perplessità sul bando per assegnarlo: nei giorni scorsi ALER di Bergamo ha pubblicato l’avviso pubblico per l’affidamento del servizio di portierato sociale per gli immobili situati nel territorio comunale di Bergamo.
SUNIA e FP-CGIL provinciali, convinte del grande valore di questo servizio, segnalano una serie di “mancanze” nel bando e chiedono ad ALER di attivare “un tavolo di confronto unitario con l’intento di creare tutte le condizioni per una gestione corretta, trasparente e rispettosa delle vigenti regole di un appalto tanto delicato a tutela dei cittadini e dei lavoratori del servizio”.

Altri articoli...