Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

NOTIZIE

EDILI FILLEA-CGIL DI BERGAMO, ELETTA IL 17 GENNAIO LA NUOVA SEGRETERIA PROVINCIALE. Due conferme e due nuovi ingressi

on .

Anche fra gli edili della FILLEA-CGIL di Bergamo, come accaduto nelle ultime settimane per tutte le altre categorie sindacali, è stata eletta la nuova segreteria provinciale: questa mattina l’Assemblea Generale ha votato all’unanimità Marco Bonetti, Paolo Invernici, Monica Coltura e Fabio Paris nuovi componenti dell’organismo dirigente.

LA RESISTENZA DIFFICILE, SABATO A BERGAMO LA DISCUSSIONE ATTORNO AL LIBRO DELLO STORICO SANTO PELI. L’iniziativa della Biblioteca “Di Vittorio” e dell’ANPI provinciale

on .

“Opporsi al revisionismo liquidatorio è possibile solo attraverso una maggior consapevolezza delle contraddizioni e delle lacerazioni vissute dai resistenti. (Lo si fa) attraverso l’analisi delle difficoltà, soggettive ed oggettive, del resistere, per poterne apprezzare fino in fondo, perché no, anche l’epicità”: è questo il tema al centro de “La Resistenza difficile” (Edizioni Biblioteca Franco Serantini, 2018) dello storico Santo Peli, che lo ha ristampato e aggiornato.

Se ne discuterà sabato 19 gennaio, alle ore 16, alla Fondazione Serughetti La Porta di viale Papa Giovanni, 30 a Bergamo. Sarà presente, oltre all’autore, anche lo storico Luigi Borgomaneri. Introduce e coordina l’incontro Mauro Magistrati dell’ANPI provinciale di Bergamo, che ha promosso l’iniziativa insieme alla Biblioteca “Di Vittorio” della CGIL.

Pubblicati dall’ISTAT gli indici per la rivalutazione degli assegni di mantenimento (da versare nei casi di separazione o divorzio o di mantenimento dei figli). +1,1% L’INDICE DI RIVALUTAZIONE 2018

on .

L’ISTAT ha pubblicato in data di oggi 16 gennaio 2019 il Comunicato annuale relativo al costo della vita nell’anno precedente (indice medio annuale per famiglie di operai e impiegati “FOI” al netto dei tabacchi).
Per l’anno 2018 il valore medio annuo è: +1,1% (come lo scorso anno). Il valore è calcolato dall’ISTAT facendo la media delle dodici variazioni mensili del 2018.
A partire dall’1 gennaio 2019, quindi, gli assegni di mantenimento (nei casi di separazione, divorzio o altro) vanno aumentati dell’1,1%. In pratica basta moltiplicare per 1,011 l’importo mensile del 2018.
Sul sito web dello Sportello Genitori sono disponibili ulteriori informazioni su criteri e modalità per la rivalutazione degli assegni di mantenimento e le tabelle ISTAT complete con gli indici medi annuali e mensili.
Presso lo Sportello Genitori della Cgil di Bergamo è attivo un servizio di consulenza e assistenza sull’argomento (per fissare l’appuntamento: 035.3594380 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

anno   2010   2011 2012   2013 2014   2015 2016   2017   2018
indice ISTAT   1,6%   2,7% 3,0%   1,1% 0,2%   -0,1% -0,1%   1,1%   1,1%

ELETTA LA NUOVA SEGRETERIA CONFEDERALE DELLA CGIL DI BERGAMO (foto). SI CHIUDE COSÌ IL LUNGO PERCORSO CONGRESSUALE. Quattro uomini e tre donne, i nuovi ingressi sono tre

on .

Con l’elezione della segreteria confederale provinciale si è chiuso, oggi, il lungo e articolato percorso congressuale della CGIL di Bergamo avviato nell’aprile dello scorso anno:  con 69 voti favorevoli (5 contrari, 3 astensioni) l’Assemblea generale riunita nella sede provinciale di via Garibaldi ha eletto Giuseppe Mascioli, Marco Toscano, Angelo Chiari, Andrea Agazzi, Luciana Fratus, Luisella Gagni, Annalisa Colombo. Lavoreranno al fianco del segretario generale Gianni Peracchi, confermato alla guida del sindacato orobico il 31 ottobre scorso a conclusione della  due giorni di dibattito dell’VIII Congresso provinciale. Aveva ottenuto 73 voti favorevoli, 5 contrari e 2 astensioni (80 votanti, 91 aventi diritto). Per giungere a quell’appuntamento erano state svolte 1.235 assemblee e, a seguire, i 12 congressi di categoria.
Ai lavori ha partecipato anche Daniele Gazzoli della segreteria della CGIL della Lombardia.

ISTITUTO DON ORIONE: IL SINDACATO INCONTRA LA DIREZIONE DEL CENTRO E LA COOPERATIVA MONTEROSSO. CGIL e CISL: “L’intero organico deve essere riassunto”

on .

I sindacati di categoria, FISASCAT-CISL e FP-CGIL incontreranno domani, martedì 15 gennaio, la direzione del Centro Don Orione, per comprendere le ragioni che hanno portato l'istituto a dare disdetta alla Cooperativa Monterosso. Seguirà, mercoledì, l’incontro con la Cooperativa Quadrifoglio che dovrebbe sostituire la Monterosso nel cambio di gestione e successivamente è fissata un'assemblea con tutte le lavoratrici e i lavoratori, circa 200, tra personale impiegato nell’assistenza e quello dei servizi.

Altri articoli...