Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

NOTIZIE

GRUPPO ITALCEMENTI, FIRMATA L’IPOTESI DI ACCORDO PER IL PREMIO DI RISULTATO. Circa 500 i lavoratori coinvolti a Bergamo, Calusco e Tavernola

on .

Sono circa 500 i lavoratori del Gruppo Italcementi della provincia di Bergamo coinvolti nel rinnovo del Premio di Risultato aziendale, tra sede centrale, cementifici di Calusco d’Adda e di Tavernola Bergamasca e Calcestruzzi spa di Bergamo. L’accordo raggiunto ieri nella sede di Federmaco a Roma reintroduce per il periodo 2019/2021 un importante elemento della retribuzione, che complessivamente interessa circa 1.730 dipendenti.

PERSONE CHE MIGRANO: CGIL, VOTO UE OCCASIONE SPRECATA, PESERÀ SULLE COSCIENZE

on .

“Un’altra occasione è stata sprecata: si sarebbero potuti riaffermare i valori fondativi di un’Europa dei popoli, e invece si è compiuto un atto che non contribuirà a porre fine alla tragedia umanitaria a cui assistiamo quotidianamente”. Così il segretario confederale della CGIL Giuseppe Massafra commenta la bocciatura del Parlamento europeo alla cosiddetta risoluzione ‘pro-ong’.

GLI ANZIANI E LA CAMPAGNA SULLA NON-AUTOSUFFICIENZA: ALLO SPI-CGIL ARRIVATA ANCHE LA FIRMA DEL SINDACO GORI

on .

Nel dibattito sul diritto di voto dei pensionati era intervenuta, martedì, Augusta Passera, segretaria generale dello SPI-CGIL di Bergamo, inserendo nella discussione due elementi importanti: quello delle risorse e, tra le altre misure, quello della necessità di una legge sulla non-autosufficienza, utile anche per evitare scontri generazionali. Per questo, lo SPI-CGIL, insieme a FNP-CISL e a UILP-UIL sta raccogliendo le firme della cittadinanza per una legge nazionale a sostegno di chi non è auto-sufficiente.

PEDRENGO, CADUTO DALL’ALTO IN CANTIERE, È GRAVE UN OPERAIO EDILE DI 38 ANNI. I sindacati delle costruzioni:“Troppo spesso sottovalutati i rischi e ignorate elementari misure di sicurezza”

on .

Ennesimo, grave infortunio nel settore delle costruzioni in provincia di Bergamo: questa mattina un lavoratore di 38 anni è caduto da un’altezza di oltre 3 metri in un cantiere di Pedrengo (BG) mentre stava lavorando alla rimozione dell’armatura della soletta del primo piano di un edificio. L’operaio edile ha riportato gravi traumi e fratture multiple.

Altri articoli...