Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

RYANAIR, L’ASSEMBLEA DI PILOTI E ASSISTENTI DI VOLO FISSATA PER IL 27 SETTEMBRE IN CGIL A BERGAMO

on .

“Ci aspettiamo una forte partecipazione all’assemblea indetta per domani e anche una grande adesione allo sciopero del giorno successivo. Altro che sindacati minori, come Ryanair ci ha etichettato nelle ultime ore, pur cancellando preventivamente alcuni voli a seguito della protesta in programma venerdì”: così, oggi pomeriggio, Marco Sala di FILT-CGIL e Giacomo Ricciardi di UILTrasporti di Bergamo hanno commentato le ultime dichiarazioni della compagnia low cost alla stampa.

È confermata, dunque, per domani, giovedì 27 settembre, l’assemblea di FILT-CGIL e UILTRASPORTI-UIL con i piloti e gli assistenti di volo Ryanair. L’appuntamento è nella sede CGIL di via Garibaldi 3 a Bergamo (sala 1, dalle ore 12.00 alle 16.00).

“Passeremo in rassegna le ragioni dello sciopero europeo di 24 ore proclamato per il giorno successivo ma parleremo anche dei risultati del referendum che abbiamo indetto e con cui, nei giorni scorsi, i piloti Ryanair hanno bocciato l’accordo di agosto tra compagnia aerea e Anpac” hanno spiegato i due sindacalisti. “Con l’82% dei voti contrari (e un’alta adesione al voto), infatti, i piloti hanno respinto un’intesa che – come abbiamo denunciato da subito - non era regolata dal diritto italiano ma da quello irlandese, era stata fatta votare solo agli iscritti Anpac, pur volendo applicarla a tutti, e, soprattutto, era peggiorativa rispetto alla normativa italiana: tra i vari punti critici, l’accordo non tutelava la maternità, impediva ai lavoratori di aderire a iniziative sindacali, obbligava i piloti al pagamento della propria divisa di lavoro e non assicurava agli equipaggi il pasto a bordo durante il servizio”.