Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

CASTFUTURA DI TERNO D'ISOLA VERSO LA CASSA INTEGRAZIONE. Nuovo incontro il 30 luglio

on .

Si è svolto nella mattinata di ieri l’incontro presso la Castfutura di Terno d’Isola dopo che la società, il'8 luglio scorso, ha ufficializzato la procedura di licenziamento collettivo per 23 lavoratori. La riunione di oggi era già stata preceduta da un incontro avvenuto nella giornata di venerdì 19 luglio presso il Municipio di Terno d’Isola, con la presenza di un consigliere regionale.

"Dagli ultimi contatti con la proprietà - spiega il funzionario della Fiom CGIL Roberto Gusmini - è emersa la volontà dell’azienda di avviare un percorso di cassa integrazione
straordinaria per 12 mesi. Per il 30 luglio e’ già stato fissato un incontro presso la sede della Polis Lombardia a Milano e in quella sede vedremo di fare il punto della
situazione e capiremo quale percorso avviare".
Lo scorso 19 giugno la Castfutura di Terno d'Isola ha comunicato l’intenzione di spostare l’attività produttiva dal sito di Terno d’Isola alla Bulgaria, e il conseguente licenziamento di 23 addetti su circa 90 attuali.