Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

BONDUELLE DI SAN PAOLO D’ARGON: FIRMATO L’INTEGRATIVO CON LA SOCIETÀ CHE OPERA NELL’APPALTO DELLE PULIZIE. “MIGLIORI CONDIZIONI DI LAVORO E MAGGIORI GARANZIE DI QUALITÀ”

on .

Buone notizie per la trentina di lavoratori dell’appalto di sanificazione e pulizia nello stabilimento Bonduelle di San Paolo d’Argon. È stato, infatti, raggiunto un accordo per il contratto integrativo di secondo livello tra FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL di Bergamo e Pulitori&Affini spa. L’intesa resterà in vigore fino a fine anno.

L'accordo con la società titolare dell’appalto interviene sulle norme per il lavoro domenicale, richiesto dalla committenza: si sancisce la base volontaria, con un gruppo di lavoratori che ha già deciso di aderirvi (una squadra di 12 persone). Per loro è prevista una modifica dei turni per sei mesi ed è riconosciuta una maggiorazione del 50% su ogni ora lavorata. È mantenuta, invece, la maggiorazione del notturno festivo per le ore lavorate successive alla mezzanotte del sabato. Inoltre, malgrado il turno domenicale sia di 4 ore contro le 4,5 delle altre giornate, non verrà sottratta dallo stipendio la mezz’ora di lavoro in meno. Altro punto rilevante è l'indennità speciale OP OASI, ossia una maggiorazione di euro 0,048 per ogni ora lavorata in appalto. Tale indennità valorizza le condizioni specifiche e le complessità della lavorazione. Infine, viene istituita una pausa retribuita di 10 minuti per ogni giornata di lavoro di almeno 4,5 ore.

“Si tratta di un risultato particolarmente importante per i lavoratori e anche per il sindacato, dal momento che il comparto multiservizi occupa dipendenti la cui opera è essenziale per garantire un ambiente di lavoro salubre e pulito quale deve essere quello dell’industria alimentare” spiegano Giuseppe Errico di FILCAMS-CGIL e Alberto Citerio di FISASCAT-CISL provinciali. “Questo è un settore dove si fa ricorso ampiamente agli appalti  e dove è sempre molto difficile raggiungere accordi di secondo livello. Nello stabilimento Bonduelle, all’avanguardia del proprio comparto in Europa, è estremamente importante garantire qualità e sicurezza, oltre che migliori condizioni e organizzazione per chi ci lavora”.