Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Terza Giornata Territoriale della Sicurezza. IL NUOVO RUOLO DEGLI RLS, MODELLI PARTECIPATIVI AZIENDALI E TERRITORIALI. Venerdì 28 settembre alla Casa del Giovane di via Gavazzeni a Bergamo

on .

Una settimana fa si è registrato il quindicesimo infortunio mortale dall’inizio dell’anno tra lavoratori bergamaschi o lavoratori venuti da fuori provincia ad operare nel territorio orobico. “Sta diventando una vera emergenza provinciale” avevano denunciato i sindacati confederali, nel giorno della tragedia.
Ora CGIL, CISL e UIL di Bergamo tornano a discutere di questo tema in occasione di un convegno nella Terza Giornata Territoriale della Sicurezza che si terrà venerdì 28 settembre nell’auditorium della Casa del Giovane via Gavazzeni 13 a Bergamo (ore 9.30).

DECRETO IMMIGRAZIONE E SICUREZZA: CGIL, ENNESIMA RISPOSTA SBAGLIATA

on .

“Ci troviamo di fronte all’ennesima risposta sbagliata ad un tema che non viene affrontato come un fenomeno strutturale, ma solo in chiave di ordine pubblico e di emergenza”. Così, in una nota, la CGIL commenta il Decreto Immigrazione e Sicurezza.
“Un intervento legislativo - sottolinea il sindacato di Corso d’Italia - che ancora una volta interviene nella dimensione umanitaria e sul principio di accoglienza, con l'obiettivo di spingere ancor più, in assenza di specifiche regolazioni come i flussi d'ingresso, verso l'assioma immigrazione - irregolarità".

RYANAIR, IL VOTO DEI PILOTI BOCCIA IL “FANTOMATICO CONTRATTO” FIRMATO DA AZIENDA E ANPAC: 82% DEI NO. BUONA L’ADESIONE: IL 64% ALLE URNE. Per il 28 settembre confermato lo sciopero

on .

Con una buona adesione al voto, i piloti Ryanair che hanno per base il territorio italiano hanno bocciato l’accordo siglato lo scorso 14 agosto tra compagnia aerea e Anpac. Il referendum, promosso da FILT-CGIL e UilTrasporti-UIL, si è tenuto nelle giornate di martedì, di ieri e di oggi (fino alle 14.00).
Nei seggi allestiti all’interno degli scali di tutto il Paese (ma anche per via telematica) hanno espresso il loro voto 379 piloti su 592 (adesione pari al 64%): ha vinto il fronte del “no” all’accordo, con 314 contrari (82%) e 63 favorevoli (pari a circa il 18%). Si sono registrate anche una scheda nulla e una bianca.

RYANAIR, PILOTI CHIAMATI AD UN REFERENDUM SUL “FANTOMATICO CONTRATTO” FIRMATO DA AZIENDA E DA UN SOLO SINDACATO

on .

“Ryanair non può concludere un accordo con uno solo dei sindacati, tra l’altro nemmeno tanto rappresentativo. Ricordiamo che a fine luglio, noi di CGIL insieme a UIL abbiamo indetto uno sciopero che è stato partecipatissimo e storico: questo dà un’idea della nostra rappresentatività” così Marco Sala, segretario generale della FILT-CGIL di Bergamo, torna a parlare della firma, lo scorso 14 agosto, da parte della compagnia aerea irlandese e del sindacato Anpac del primo “accordo” di lavoro per i piloti di Ryanair basati in Italia.

ENTRA NEL VIVO IL CONGRESSO DELLA CGIL DI BERGAMO: QUESTA SETTIMANA OLTRE 200 ASSEMBLEE. ALLA FINE SI SUPERERÀ QUOTA MILLE

on .

In questa prima settimana di settembre in programma ci sono già più di duecento assemblee in molti luoghi di lavoro della provincia di Bergamo: nei servizi, nella pubblica amministrazione, nel manifatturiero, tra i pensionati. Anche qui, come in tutt’Italia, prosegue ed entra ancora più nel vivo l’intenso periodo di confronto e discussione che porterà al VIII Congresso provinciale, XII Congresso regionale e poi al XVIII Congresso nazionale della CGIL.

Altri articoli...