Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

RYANAIR E I VOLI CANCELLATI| I clienti sono persone, non pacchi da spostare a piacimento

on .

Federconsumatori Bergamo ritiene inaccettabile il comportamento della Compagnia irlandese che di punto in bianco “comunica” a migliaia di clienti/passeggeri l’annullamento dei voli programmati e pagati con largo anticipo.
Noi siamo disposti ad accettare le scuse per i disagi procurati… a patto che la risposta di Ryanair sia coerente e riconosca alle persone coinvolte il giusto indennizzo: che non può limitarsi al rimborso del biglietto ma deve tenere conto dei danni arrecati a chi ha “saltato” le vacanze, ha perso un appuntamento di lavoro, non ha potuto fruire di una coincidenza con altro vettore, ecc…
Per questo Federconsumatori Bergamo è a disposizione di tutti coloro che non si ritenessero soddisfatti dalle offerte di rimborso avanzate dalla compagnia aerea.
Riteniamo che l’ENAC debba intervenire a tutela dei viaggiatori onde evitare il ripetersi di fatti quali quelli verificatisi in questi giorni.
Non è ammissibile che una grande compagnia aerea si trovi di punto in bianco a non potere soddisfare le prenotazioni acquisite (anche tramite proposte lusinghiere).
A margine cerchiamo di immaginare le reazioni del mondo politico, economico e imprenditoriale se un “incidente” solo simile a questo per quantità di gente coinvolta, questo fosse successo alla malconcia ALITALIA. Alitalia che sembra interessi anche a Ryanair.