Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

FONDO INDENNIZZO RISPARMIATORI

on .

Segnaliamo a tutti i Risparmiatori coinvolti nelle crisi finanziarie di Banca Popolare di Vicenza, Veneto Banca, Banca Etruria, Banca Marche, CariFerrara, Carichieti o una loro controllata che possono ottenere un indennizzo pari al 30% del costo di acquisto delle azioni o pari al 95% nel caso di investimenti in obbligazioni subordinate e, per entrambe le ipotesi, il limite massimo è di 100.000,00 €.
C’è ancora tempo ma non aspettate troppo!
Da un lato il termine ultimo per presentare la domanda scade il 17.2.2020: segnaliamo che oltre tale data non sarà più possibile presentare alcuna domanda.
Dall’altro rileviamo con stupore che, nonostante la legge abbia imposto alle banche attuali detentrici delle azioni / obbligazioni di provvedere alla consegna della documentazione necessaria per l’accesso entro 30 giorni senza alcuna spesa per il risparmiatore, taluni istituti di credito oltre che richiedere delle somme di denaro per consegnare i documenti NON RISPETTANO IL TERMINE INDICATO DALLA NORMA.
Invitiamo quindi i risparmiatori che avessero necessità di ottenere chiarimenti / informazioni che Federconsumatori si rende disponibile a spiegare loro le attività da effettuare per accedere al Fondo.
Invitiamo anche tutte la Banche a rendersi pienamente operative per rispettare il termine previsto dalla Legge di consegna della documentazione entro 30 giorni per evitare ai risparmiatori coinvolti un ulteriore, già ricevuto, ingente danno.