Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Federconsumatori Bergamo esprime apprezzamento per la decisione scaturita dalla riunione governo-maggioranza sul Ddl Concorrenza che si è tenuta ieri 5 aprile 2017

on .

(Nei giorni scorsi le associazioni dei consumatori Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoutenti, Codacons, Codici, CTCU, Federazione Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Unione Nazionale Consumatori si erano appellate al Presidente del Consiglio perché non si mettesse fine al mercato tutelato attualmente in vigore per i consumi di gas ed elettricità).
L’abolizione delle tariffe elettriche e del gas dal servizio di maggior tutela slitta di un anno, dal primo luglio 2018 al luglio 2019.
Questo è un importante risultato a tutela dei Consumatori.
Lo slittamento di un anno dei termini dovrà consentire la modifica delle condizioni di eventuale passaggio dal mercato tutelato al mercato libero, in modo tale da evitare un’ingiustificata impennata dei prezzi a danno dei milioni di famiglie ( consumatori “domestici”).

ATTENZIONE! Lo slittamento al luglio 2019 consente, inoltre, di non essere forzati ad accettare le diverse proposte di cambio gestore o cambio contratto che telefonicamente e invadentemente vengono avanzate con la premessa, falsa, che il mercato tutelato è finito.