Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Degrado dell'area esterna l'ospedale Papa Giovanni XXIII: fatti irilievi a quando la bonifica?

on .

Federconsumatori il 26 luglio scorso segnalò all'ASL e all'Amministrazione comunale l'intollerabile condizione di degrado in cui versava l'area esterna all'Ospedale Papa Giovanni XXIII.
Apprendiamo ora che l'Azienda Sanitaria assieme al Responsabile Unico del Procedimento, alla Direzione Lavori dell'Azienda Ospedaliera e ai Funzionari del Comune di Bergamo, è intervenuta a fare un sopralluogo per verificare la situazione esistente.
Dal sopralluogo è emerso: "Gli accertamenti hanno evidenziato l'urgenza di interventi di sfalcio e derattizzazione delle aree verdi attualmente in stato di incuria, nonché procedure immediate per la classificazione dei materiali depositati sul suolo, il loro recupero e corretto smaltimento".
Conseguentemente l'ASL informa "Per quanto esposto e considerata la vicinanza dell'area alla struttura sanitaria, è stato richiesto all'Ufficio comunale competente l'adozione di provvedimenti amministrativi nei confronti degli aventi titolo per l'immediato ripristino dei luoghi".
Federconsumatori ringrazia i responsabili dell'Azienda Sanitaria Locale per la sensibilità e la tempestività dimostrate.
Ora la responsabilità di fare rispettare le condizioni di sicurezza ambientale passa al Comune di Bergamo.
Auspichiamo che l'Ufficio competente del Comune sia altrettanto sensibile al problema e dia seguito con la massima rapidità alle indicazioni ricevute. E che l'Azienda Ospedaliera provveda a fare la sua parte prendendosi cura del verde circostante la struttura sanitaria.