Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

AL PARCO LOCATELLI CI SONO DIVERSI PROBLEMI DA RISOLVERE| La sicurezza per prima

on .

PARCO LOCATELLI

Federconsumatori evidenzia come al Parco Locatelli si sommino situazioni di incuria, disagio e vero e proprio pericolo per i frequentatori abituali che sono soprattutto mamme, bambini e anziani.
il Parco, da tempo, è diventato meta di "sbandati" i quali sono fonte di preoccupazione per il loro modo di comportarsi: colonizzazione dei tavoli predisposti nel parco (con predilezione per quelli al coperto a fianco della Ludoteca); abbandono di rifiuti e, soprattutto, abbondante uso di alcolici con conseguenze sia fisiologiche sia di pubblica sicurezza.
A seguito di quest'ultimo atteggiamento (ubriacature) ci è stato riferito che lunedì scorso verso l'orario di chiusura, è nata una lite tra due uomini.
La rissa è finita a coltellate, e uno dei litiganti è stato colpito a sangue in modo da dovere essere trasportato al pronto soccorso dell'ospedale.
In questo caso soltanto l'intervento del Custode ha evitato che il ferimento avvenisse all'interno del Parco, tra donne e bambini, ma appena fuori dai cancelli.
Per evitare questo tipo di situazioni l'Amministrazione precedente, sollecitata da mamme e anziani (e anche da Federconsumatori), era intervenuta predisponendo una serie di iniziative che andavano dalla messa in sicurezza degli spazi adiacenti la Ludoteca alla vigilanza attiva del Parco da parte di squadre di Rangers.
Della messa in sicurezza della Ludoteca non c'è traccia e le squadre dei Rangers da diverso tempo non si sono più viste. Di passaggi da parte della Polizia Locale nemmeno l'ombra.
Tra le "incompiute" al Parco Locatelli non vanno dimenticate la messa in sicurezza di alcuni alberi (è recente l'ennesima caduta di una pianta); la sistemazione definitiva del laghetto esistente nel quale si affollano anatre e cigni in mezzo a quella che da tempo è ridotta ad una pozza; la realizzazione di un'area dedicata ai cani.
E per fortuna che, prima delle elezioni, sono stati sostituiti i giochi per i bambini.
Per il bene di tutti dalla nuova Amministrazione si aspettano pronte risposte alle implicite domande di interventi che la situazione impone.