Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

Osservatorio Mercato del Lavoro

Riprende l'occupazione - dati ARIFL I trimestre 2015

Dati ARIFL I° trimestre 2015 – Riprende l’occupazione

+6,8% gli avviamenti al lavoro rispetto ai primi tre mesi del 2014 e +41,3% in più rispetto all’ultimo trimestre del 2014
Gli aumenti non riassorbono interamente la caduta occupazionale dell’anno scorso
L’analisi ARIFL sulla durata dei contratti esclude che il Jobs Act possa essere decisivo sulla ripresa dell’occupazione

scarica il testo

Rapporto OCSE: in calo la competitività internazionale di Bergamo

Rapporto OCSE: in calo la competitività internazionale di Bergamo
Scarsa scolarità e ridotte dimensioni aziendali penalizzano l'economia bergamasca

Testo: ANTEPRIMA RAPPORTO OCSE 2015
A distanza di dieci anni dal precedente Rapporto, l'OCSE è tornata a studiare il caso di Bergamo, una delle province TL3, cioè le province più ricche d'Europa. Dal 2001 ad oggi Bergamo, dice il Rapporto, è pur sempre una provincia ricca e avanzata ma ha perso punti: mentre prima era sopra la media europea per tenore di vita, PIL e occupazione, ora quel vantaggio è stato perso.

L'attività dei Centri per l'Impiego nel 2014

L'attività dei Centri per l'Impiego nel 2014
un'esperienza da valorizzare e salvaguardare

La cosa più importante è che i Centri per l'Impiego della Provincia di Bergamo sono riusciti a giocare un ruolo che non è stato esclusivamente quello burocratico di registrare le liste dei disoccupati o delle mobilità.
Nonostante l'incertezza sul futuro di questo servizio e dei lavoratori che vi sono impiegati, nonostante la cronica scarsità delle risorse, i Centri per l'Impiego sono riusciti, per esempio, ad effettuare 35mila colloqui di accoglienza e orientamento o ad avere un ruolo attivo nel trovare un lavoro a 400 disoccupati.