Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Linee guida per la negoziazione sociale

NEGOZIAZIONE SOCIALE

CGIL, CISL e UIL e le rispettive categorie dei pensionati hanno elaborato le "Linee guida per la negoziazione sociale".
L'obiettivo che ci poniamo è quello di avviare un confronto con tutti i soggetti istituzionali e sociali mirato a migliorare e implementare, anche nell'attuale situazione economica, il sistema dei servizi sociali.
Quindi dalle "Linee guida" saranno estrapolate le singole piattaforme da sottoporre agli ambiti territoriale, ai comuni, alla ASL e alle RSA e con loro avviare la vera e propria contrattazione territoriale.
Si parte con gli ambiti territoriali perché tra le proposte sindacali la prima è proprio quella di favorire il più possibile l'aggregazione e la gestione associata dei servizi sociali. Con tutti i 14 ambiti della provincia di Bergamo contiamo di vederci nel corso del mese di settembre.
Le "Linee guida" sono composte da capitoli tematici (Sviluppo dei servizi sovracomunali, Accesso ai servizi, informazione, presa in carico, Questione abitativa-Politiche della casa, Fiscalità locale e lotta all'evasione, Armonizzazione con gli accordi di Welfare Aziendale, l'Emergenza della crisi) e da capitoli per area di intervento (Anziani, Minori e famiglia, Giovani, Disabilità).
Bergamo, 1 agosto 2013

IL TESTO INTEGRALE