Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

COME DIFENDERSI DALLA PENETRAZIONE DELLE MAFIE NELL’ECONOMIA BERGAMASCA”| Il 5 febbraio presentato il vademecum di Libera

LIBERA

 

Poche persone in Italia percepiscono la mafia come un fenomeno nazionale. Si tratta solo dell’8,5% degli intervistati secondo quanto emerso da un’indagine condotta da “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. Per andare oltre false percezioni e avvicinarsi il più possibile alla realtà, “Libera” sta girando l’Italia con la campagna LiberaIdee, un percorso nazionale che promuove informazione e consapevolezza contro le mafie e la corruzione.
In occasione della tappa della campagna a Bergamo, organizzata per lo scorso 5 febbraio in collaborazione con CGIL e CISL e con Imprese & Territorio, il gruppo locale di Libera ha presentato anche un vademecum dal titolo “Come difendersi dalla penetrazione delle mafie nell’economia bergamasca”.
Ve lo proponiamo, integralmente, CLICCA QUI