Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

5 STORIE DI LAVORATRICI MIGRANTI A BERGAMO. Il documentario CGIL e SPI

 

Cinque destini che si incrociano nella provincia di Bergamo, cinque donne di origine straniera ormai bergamasche d’adozione: sono le storie di Sonila in arrivo dall'Albania, Sandra dalla Nigeria, Edima dal Brasile, Vera dalla Bielorussia e Nela dalla Romania, che raccontano le loro esperienze di lavoro a Bergamo, tra difficoltà, pregiudizi, nuove amicizie e integrazione, per costruire una nuova vita anche attraverso l’attività lavorativa.
Il loro racconto è al centro del documentario fatto realizzare da SPI-CGIL e CGIL di Bergamo e dal titolo “Immigrazione e lavoro femminile a Bergamo. Cinque esperienze a confronto” (12 min.), presentato in occasione di un convegno dedicato al tema del lavoro fra le donne straniere nella nostra provincia.

Diretto da Barbara Lena per Nestwork e realizzato con la collaborazione di Badreddine Naceur, il video racconta i percorsi di vita di chi si è ritrovata a fare l’imprenditrice, delle due donne che hanno trovato lavoro nel settore delle pulizie, di chi ha dovuto diventare badante e dell’infermiera pluridiplomata che lavora in ospedale.