Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE ON LINE | I documenti necessari

ASSEGNI FAMILIARI 2019

Da aprile cambia la modalità per richiedere l’Assegno al Nucleo Familiare.
Rivolgiti alla CGIL per la tua richiesta on line.
Per gli iscritti CGIL l’assistenza è gratuita!

Da aprile, come abbiamo già annunciato nelle scorse settimane, le domande di assegno per il nucleo familiare dei lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato (non agricolo) devono essere presentate direttamente all’INPS, esclusivamente in modalità telematica. È cambiata, dunque, la modalità di presentazione per la prestazione familiare che fino ad ora veniva richiesta dai dipendenti ai propri datori di lavoro utilizzando il modello “ANF/DIP” (SR16).
Le domande possono essere inviate direttamente dal lavoratore che utilizza le proprie credenziali e il PIN rilasciato dall’INPS oppure ci si può rivolgere ai sindacati.
Nelle sedi CGIL del territorio di Bergamo si può avere consulenza e si può richiedere la spedizione delle domande in occasione del prossimo rinnovo di luglio, quando come di consueto gli assegni verranno ricalcolati sui redditi dell’anno precedente.
Il servizio sarà gratuito per gli iscritti alla CGIL, mentre a chi non è tesserato verrà richiesto un contributo. L’indicazione è quella di rivolgersi alla propria categoria sindacale di appartenenza.
Per quanto riguarda, invece, i lavoratori agricoli a tempo indeterminato la domanda di assegno per il nucleo familiare continuerà ad essere presentata al datore di lavoro con il modello cartaceo come in passato.

Ecco i documenti necessari da portare con sé per la richiesta in CGIL:

  • Copia della carta d’identità del richiedente
  • Copia della tessera sanitaria di tutti i componenti del nucleo familiare
  • Copia della dichiarazione dei redditi 2019 riferita ai redditi 2018:
    mod.730/2019 oppure mod. Redditi 2019 (ex mod. Unico) riferito al 2018 di tutti i componenti del nucleo familiare
    copia mod. C.U. (Certificazione Unica ossia l’ex CUD) 2019 riferito ai redditi 2018 di tutti i componenti il nucleo familiare
  • Una busta paga relativa al rapporto di lavoro attualmente in corso (quella del datore di lavoro che erogherà gli ANF)
  • Segnalazione di eventuale presenza di inabili nel nucleo familiare. Per inabili si intende persone con un riconoscimento di invalidità civile al 100%. In questo caso, allegare verbali di invalidità e/o eventuali autorizzazioni ANF43 in possesso
  • Documentazione di eventuali altri redditi del 2018 dei componenti del nucleo familiare (bonus bebè, voucher, baby sitting, invalidità civile, prestazioni di invalidità; va prodotta documentazione attestante l’importo e per prestazioni di invalidità modello OBisM)
  • SOLO per chi non ha presentato dichiarazione dei redditi: documentazione attestante il valore della rendita catastale delle proprietà immobiliari (terreni e fabbricati, compresa l’abitazione principale) dei componenti il nucleo familiare
  • SOLO nel caso di genitori non coniugati/uniti civilmente (conviventi, separati, divorziati): copia dell’autorizzazione ANF43 per il percepimento degli assegni
  • Se sono presenti componenti del nucleo familiare non residenti con il richiedente: indirizzo di residenza di tutti i componenti il nucleo
  • Nel caso di “posizione tutelata” busta paga dell’ex coniuge e codice IBAN per pagamento (consegnare mod. SR163 da far compilare e vidimare alla banca/posta)

SCARICA IL VOLANTINO