Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Lavoratori Artigiani

Lavoratori Artigiani
Bergamo via Garibaldi 3
tel. 035.3594180
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: Lavoratori Artigiani Cgil Bergamo

CHI SIAMO

Siamo un dipartimento della CGIL che si occupa della tutela e del miglioramento delle condizioni dei lavoratori delle aziende che applicano i contratti collettivi nazionali e regionali sottoscritti con le associazioni datoriali artigiane nei diversi settori.
Ecco il nostro opuscolo informativo aggiornato.
Il Dipartimento Artigiani della CGIL di Bergamo è formato dalle seguenti persone:

Rossi Mauro: tel. 035.3594277, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chiari Angelo: tel. 035.3594233, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Seck Cheikh Tidiane (RSB - Responsabile Sindacale di Bacino): tel. 035.3594276, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Volpi Luigi (RLST - Responsabile Lavoratori per la Sicurezza Territoriale): tel. 035.3594278, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gervasoni Ivana: tel. 035.3594396, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I RECAPITI

Il Dipartimento Artigiani è presente presso i recapiti di:
Bergamo: via Garibaldi 3, tel. 035.3594180/119
da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 18; sabato dalle 8.30 alle 12
Ciserano: via Circonvallazione Sud 8, tel. 035.3594860
il mercoledì dalle 15 alle 18
Clusone: via Vittorio Veneto 3, tel. 035.3594650
2° e 4° venerdì del mese dalle 16 alle 18
Gazzaniga: via Verdi 1, tel. 035.3594530
1° e 3° mercoledì del mese dalle 15 alle 18
Grumello del Monte: piazza Invalidi del Lavoro 38, tel. 035.3594570
venerdì dalle 15 alle 18
Ponte San Pietro: via Begnis 10, tel. 035.3594500
lunedì dalle 15 alle 18
Romano di Lombardia viale dell'Armonia 186, tel. 035.3594480
2° e 4° giovedì del mese dalle 15 alle 18
San Giovanni Bianco: piazza Zignoni 27, tel. 035.3594675
2° e 4° martedì del mese dalle 16 alle 18
Trescore Balneario: via Lotto 6/f, tel. 035.3594635
2° mercoledì del mese dalle 15 alle 18
Treviglio: via Battisti 43/b, tel. 035.3594450
1° martedì del mese dalle 15 alle 18
Zogno: via Martiri della Libertà 2, tel. 035.3594670
1° e 3° martedì del mese dalle 16 alle 18

I CONTRATTI

Il Dipartimento Artigiani segue i seguenti contratti:

  • Acconciature e estetica e imprese di pulizia artigiane
  • Alimentazione e panificazione artigiane
  • Chimico-gomma plastica-vetro-ceramica artigiani
  • Legno-arredamento e lapidei artigiani
  • Grafico-editoriali artigiani
  • Metalmeccanici-installatori di impianti artigiani, orafi e argentieri e odontotecnici
  • Tessile-abbigliamento artigiani, calzaturiero artigiani, pulitintolavanderie

LE PROVVIDENZE DI ELBA E WILA

Nell'ambito degli accordi tra le parti sociali è previsto che ELBA (l'Ente bilaterale lombardo dell'Artigianato) e WILA (il Fondo lombardo di welfare integrativo) eroghino delle provvidenze a favore sia dei lavoratori dipendenti delle imprese artigiane sia delle imprese artigiane stesse.
Il Dipartimento Artigiani della CGIL dà assistenza nelle domande di provvidenza.

LOGO ELBA  

ELBA
L’iscrizione è totalmente a carico dell’azienda che versa 7,65 euro mensili in 12 mensilità per ogni lavoratore in forza e garantisce il diritto dei lavoratori a “sostegni” che vengono erogati a seguito di richieste individuali.
www.elba.lombardia.it

     
 LOGO WILA  

 WILA
È il Fondo di Welfare Integrativo Lombardo dell’Artigianato che offre assistenza socio/sanitaria per le lavoratrici e i lavoratori dipendenti delle aziende artigiane della Lombardia. L’iscrizione al fondo è interamente a carico dell’azienda che  versa 5 euro mensili in 12 mensilità per ogni lavoratore.
www.wila.it

 L'ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA E LA PREVIDENZA INTEGRATIVA

Nell'ambito degli accordi tra le parti sociali i lavoratori dipendenti delle imprese artigiane hanno diritto ad accedere al Fondo di assistenza sanitaria integrativa SANARTI e possono aderire al fondo di previdenza integrativa FONTE.

LOGO SANARTI
 
 

SANARTI
È il fondo di assistenza sanitaria integrativa del settore. L’iscrizione al fondo è completamente a carico dall’azienda che versa 10,42 euro mensili in 12 mensilità per ogni lavoratore in forza.
www.sanarti.it 

     
 LOGO FONTE  

FONTE
È il Fondo di pensione complementare per i dipendenti del terziario e dei settori artigiani.
L’adesione a FON.TE è libera e volontaria. Per aderire è sufficiente compilare il modulo da consegnare all’ufficio del personale dell’azienda.
Per i lavoratori di prima occupazione successiva al 28 aprile 1993 è prevista l‘integrale destinazione del TFR maturando. I lavoratori di prima occupazione antecedente al 29 aprile 1993 possono scegliere di versare il 50% del TFR maturando o il 100%.
Per i lavoratori che aderiscono versando un contributo aggiuntivo pari ad almeno l’1% della retribuzione, l’azienda verserà anch’essa un ulteriore contributo aggiuntivo pari all’1% della retribuzione.
www.fondofonte.it

IL FONDO DI SOLIDARIETÀ BILATERALE PER L' ARTIGIANATO

LOGO FSBA   L'FSBA è il fondo di solidarietà bilaterale per l'artigianato istituito dalle parti sociali nazionali e assicura ai lavoratori una tutela reddituale in costanza di rapporto di lavoro in caso di riduzione o sospensione dell'attività lavorativa. Inserire LINK al sito FSBA.
www.fondofsba.it