Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Primo Maggio, priorità lavoro

on .

 I dettagli organizzativi della manifestazione provinciale della prossima Festa dei lavoratori sono stati illustrati oggi dai tre segretari generali di CGIL, CISL e UIL di Bergamo, Luigi Bresciani, Ferdinando Piccinini e Marco Cicerone durante una conferenza stampa. L'appuntamento è per mercoledì alle ore 9.30 nel Piazzale Marconi (stazione) per poi partire col corteo alle ore 10.00. Il comizio si terrà in Piazza Vittorio Veneto. Parlerà Agostino Megale della CGIL nazionale per conto di CGIL, CISL e UIL.
Le proposte unitarie dei sindacati bergamaschi per il lavoro

  • garanzia e certezza di risorse economiche per la copertura degli ammortizzatori sociali
  • un piano straordinario per le politiche del lavoro con la priorità per i giovani, le donne, i lavoratori ultra45enni
  • ampliare il ruolo della contrattazione nella difesa e nello sviluppo di nuova occupazione e per definire nuove forme di tutela dei lavoratori
  • sostegno del manifatturiero attraverso politiche industriali che incentivino innovazione,ricerca, internazionalizzazione, aggregazioni d'impresa
  • sostenere e sviluppare un sistema terziario più avanzato in grado di generare nuova occupazione
  • un piano per investimenti sul patrimonio edilizio e immobiliare sul versante della maggiore accessibilità del bene casa e sulla riconversione ecocompatibile
  • accelerare la realizzazione di tutte le infrastrutture che possono aumentare la competitività del territorio
  • sviluppare e orientare le competenze con la domanda effettiva di lavoro sul territorio
  • un sistema del credito a sostegno delle famiglie, del lavoro e dell'economia bergamasca