Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

Italcementi di Calusco, nel rinnovo delle Rsu la Fillea CGIL elegge tre rappresentanti

on .

 

dei 145 dipendenti in organico hanno votato in 116. La lista della FILLEA-CGIL ha ottenuto 100 preferenze, mentre quella di FENEAL-UIL 11 voti (più due schede nulle e tre bianche).
Risultano, dunque, eletti tre delegati per la FILLEA-CGIL (sono Fabio Paris, riconfermato con ben 78 preferenze, Domenico Zizzi, nuovo eletto e Luigino Verzeni, riconfermato) e un delegato per la lista della FENEAL-UIL (è stato eletto Francesco Parvenza, riconfermato). Nelle elezioni precedenti del giugno 2010 le RSU erano composte da due rappresentati CGIL, due CISL (che in quest'occasione non ha presentato alcuna lista) e 1 UIL.
"È un risultato straordinario, di grande riscontro per il lavoro svolto dai nostri rappresentanti negli ultimi anni e soprattutto in una fase in cui il Gruppo Italcementi è stato coinvolto nel piano di riorganizzazione presentato a dicembre e chiamato Progetto 2015, che ha comportato l'avvio della cassa integrazione per 330 lavoratori in totale" ha detto poco fa Luciana Fratus della FILLEA-CGIL provinciale.
"L'impegno espresso in questi mesi dai rappresentanti sindacali ha dimostrato la loro capacità di far fronte, tutelando i lavoratori, a questo momento di crisi: lo dimostra l'alta affluenza al voto" ha aggiunto Duilio Magno della FENEAL-UIL di Bergamo.