Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Il conflitto in Siria, martedì l'incontro col professor Calchi Novati alla Fondazione Serughetti La Porta

on .

 

Nel solo mese di marzo, secondo quanto stimato dall'Osservatorio Siriano per i Diritti Umani che ha sede in Gran Bretagna, i decessi sarebbero stati oltre 6mila, di cui un terzo fra i civili.
La Tavola della Pace di Bergamo, il Tavolo Asilo e Amnesty International, con la partecipazione di Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), organizzano per martedì prossimo, 7 maggio, "Siria. Una guerra incomprensibile?", l'incontro con Giampaolo Calchi Novati, professore e ricercatore italiano, docente di storia e istituzioni dei paesi afro-asiatici e direttore del Dipartimento di studi politici e sociali dell'Università di Pavia. Calchi Novati è un esperto di colonialismo e decolonizzazione in Africa e Medio Oriente. L'appuntamento è alle ore 18.00 alla Fondazione Serughetti Centro Studi e Documentazione La Porta di viale Papa Giovanni XXIII, 30 a Bergamo.
Per martedì 21 maggio alle ore 21, sempre alla Fondazione Serughetti Centro La Porta, è in programma anche una tavola rotonda con Ali Kamiran, rifugiato politico siriano, Giorgio Galli, membro del Coordinamento Medioriente e Nordafrica e referente Siria di Amnesty International Italia, e con Shady Hamadi, scrittore italo-siriano e attivista per i Diritti Umani in Siria.
Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.