Si deve utilizzare la procedura telematica per presentare le dimissioni volontarie o risoluzione consensuale
- Per i rapporti di lavoro subordinato del settore privato,
- Per i lavoratori con contratto a tempo determinato che intendano dimettersi,
- Per le lavoratrici che abbiano pubblicato la data del loro matrimonio e intendano dimettersi,
- Per le dimissioni per raggiungimento dei requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia o anticipata,

NON si deve utilizzare la procedura telematica per presentare le proprie dimissioni o risoluzione consensuale
- Per i lavoratori domestici,
- Nei casi di risoluzione consensuale raggiunta tramite accordi di conciliazione in sede stragiudiziale (c.d. sedi protette),
- Per la lavoratrice durante il periodo di gravidanza,
- Per la lavoratrice/lavoratore durante il primi anno di vita del bambino o nel primo anno di accoglienza del minore adottato o in affidamento,
- Nei casi di recesso durante il periodo di prova,
- Per i rapporti di lavoro marittimo,
- Per i rapporti di lavoro del pubblico impiego.
- Per i collaboratori coordinati e continuativi nei casi di recesso anticipato,
- Per l'interruzione anticipata del tirocinio,
- Per dimissioni presentate in data antecedente al 12 marzo 2016 ma la cui cessazione avvenga successivamente, per effetto della decorrenza del preavviso.

____________________________________________________

FAQ

Voglio presentare le dimissioni o la risoluzione consensuale senza avvalermi dell'assistenza di un soggetto abilitato
È necessario essere in possesso del PIN INPS dispositivo.

A chi devo rivolgermi per ottenere il PIN INPS dispositivo?
Il PIN dispositivo è rilasciato dall'INPS. Potrà essere richiesto online sul sito www.inps.it o presso una delle sedi territoriali dell'Istituto (Trova la sede INPS più vicina).

Non conosco l'indirizzo PEC del datore di lavoro
È possibile inserire come recapito e-mail anche una casella di posta non certificata.

È necessario possedere il PIN INPS dispositivo e la firma digitale anche se si presentano le dimissioni o la risoluzione consensuale attraverso un soggetto abilitato?
No.

Posso rivolgermi solo ad un soggetto abilitato presente nel mio luogo di residenza?
No, l'assistenza di un soggetto abilitato potrà essere richiesta sull'intero territorio nazionale, indipendentemente dalla propria residenza o sede lavorativa.

Il modello è disponibile anche in altre lingue?
Sì, è disponibile anche una versione del modello telematico in lingua tedesca, secondo quanto previsto dallo Statuto della Provincia Autonoma di Bolzano.

Le Commissioni di certificazione costituite presso le DTL possono assistere il lavoratore nella trasmissione del modello telematico?
Sì, la procedura può essere esercitata direttamente dal Direttore della DTL, in qualità di Presidente della Commissione, anche per il tramite del personale appositamente incaricato.