NIDIL CGIL ha l'obiettivo di dare voce e rappresentare i lavoratori atipici, a chi lavora senza tutele o con tutele poco esigibili.
Le principali forme di lavoro seguite da NIDIL sono il lavoro in somministrazione, la collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.), la collaborazione occasionale e le partite IVA individuali.

Cosa fa NIDIL per i lavoratori con un contratto di somministrazione?
NIDIL ha l'obiettivo di contrattare, con lo strumento del CCNL delle Agenzia di somministrazione, un aumento dei diritti e delle tutele dei lavoratori di questa categoria, di informare i lavoratori sui contenuti del contratto nazionale e vigilare sul rispetto dei diritti e delle tutele già previsti ma spesso difficilmente esigibili.

E per i lavoratori c.d. "parasubordinati"?
NIDIL, oltre allo sportello di consulenza, si pone l'obiettivo della contrattazione per la stabilizzazione dei falsi collaboratori e per aumentare i diritti dei veri collaboratori.

Per le partita iva individuali, NIDIL offre consulenza e assistenza per la gestione degli obblighi fiscali e previdenziali.

CHI SIAMO

MARCO TOSCANO, segretario NIDIL CGIL

PAOLA REDONDI, funzionario NIDIL CGIL

MARA MOLOGNI, SOL (Servizio di orientamento al lavoro)

FRANCESCO CHIESA, Toolbox

MARINA PERICO, apparato tecnico NIDIL