Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

NOTIZIE

UNICALCE SPA, SORPASSO STORICO PER LA FILLEA-CGIL DI BERGAMO Locatelli: “Nell’elezione dei delegati siamo il primo sindacato col 59% delle preferenze”

on 10 MAggio 2016

Per la prima volta la FILLEA-CGIL è il sindacato più votato dai lavoratori negli stabilimenti di Unicalce Spa di Val Brembilla e Lisso di Sedrina e nella cava di Casnigo. Al voto del 3 e 4 maggio per l’elezione dei delegati sindacali erano chiamati alle urne i 97 dipendenti in organico in provincia di Bergamo: i votanti sono stati 77 (73 voti validi, 3 nulle e 1 scheda bianca). I candidati della FILLEA-CGIL hanno ottenuto 43 voti (pari al 58,9%), quelli di FILCA-CISL 30 (41,1%).

Nelle elezioni precedenti del dicembre 2009 i rapporti di forza apparivano capovolti rispetto a oggi e decisamente più favorevoli per la CISL che otteneva l’84,6% dei consensi (15,4% per la CGIL), come accadeva ancora prima, nel novembre del 2005 (FILCA-CISL 81,5%, FILLEA-CGIL 18,5%).

Leader nazionale nella produzione di calce, in Italia Unicalce Spa ha 13 unità produttive in cui lavorano complessivamente 430 dipendenti, di cui, appunto, un centinaio nella nostra provincia.

“Per la prima volta siamo il sindacato più votato: questo accade in un momento di difficoltà del Gruppo e del settore siderurgico nei confronti del quale manca una precisa politica industriale da parte del Governo” ha commentato oggi Gianbattista Locatelli della FILLEA-CGILprovinciale. “Gli stabilimenti di Bergamo hanno retto bene di fronte alla crisi. Nei prossimi mesi saremo impegnati nella trattativa per la definizione e il rinnovo del contratto di 2° livello. Cercheremo anche di comprendere se si profilerà un’ulteriore riorganizzazione del Gruppo, dopo quella avvenuta nei primi mesi del 2015 che aveva provocato l’uscita di una trentina di lavoratori”.

Risultano, dunque, eletti per la FILLEA-CGIL Davide Bettinelli (confermato in RSU) e Matteo Braga (alla sua prima esperienza), mentre per FILCA-CISL il delegato è Giordano Fustinoni (confermato).

Intanto, dopo la sua costituzione nel marzo scorso, il Coordinamento Nazionale delle Rappresentanze Sindacali Unitarie di Unicalce ha incontrato i rappresentanti dell’azienda il 5 maggio a Bologna per avviare la trattativa sul rinnovo del contratto integrativo. Il prossimo confronto è fissato per l’8 giugno a Roma